Storia della fotografia
20 Fotografi di Moda che non puoi non conoscere: Kristian Schuller

20-FOTOGRAFI-DI-MODA-DEVI-CONOSCERE-KRISTIAN-SCHULLER

03/11/2020
Elisa Schininà

20 Fotografi di Moda che non puoi non conoscere: Kristian Schuller

Un nuovo appuntamento settimanale nel mondo della moda!

”Voglio creare storie, voglio spiegare e dare forma ai personaggi con le mie storie che sedurranno le persone” – Kristian Schuller

 

20-fotografi-di-moda-devi-conoscere-kristian-schuller

 

GLI INIZI

Nato in Romania, Kristian Schuller è emigrato con la famiglia in Germania in tenera età, trasferimento che gli ha permesso gli studi in fashion design con Vivienne Westwood, fashion designer che segnerà l’era del punk,
ma ciò non lo ferma dalla volontà di studiare anche fotografia all’Università di Belle Arti di Berlino.
Dopo la laurea, la confusione tra i due campi di formazione, fotografia e moda,lo porta a decidere di unire queste due ambizioni e di fare il grande passo diventando un fotografo di moda.
Grazie all’editor Isabella Blow, i suoi debutti sono piuttosto significativi fin dal suo arrivo alla Condé Nast Publications di Londra.

 

Kristian Schuller porta avanti il ​​suo lavoro su scala internazionale principalmente attraverso diverse riviste di moda come Vogue, Harper Bazaar, Elle e Glamour.
I suoi numerosi viaggi in giro per il mondo danno ritmo alla sua vita. L’artista trotta tra Londra, Parigi, New York e Berlino. Come afferma lui stesso, l’arte imita la vita.

 

20-fotografi-di-moda-devi-conoscere-kristian-schuller

 

LO STILE

 

Kristian Schuller è un fotografo guidato dalla composizione, dalla padronanza del fulmine ma anche dalla precisione del movimento.
Un movimento che aggiunge energia e consistenza alle sue stampe: tempeste di tessuti, vortici di fumo, macchie d’acqua o esplosioni di polvere.

 

 

La gente dice che non sono un minimalista! Mi piace raccontare storie.
Direi che sono più un narratore; qualcuno che creerà una storia, come un film, che fissa l’eternità, cattura un’immagine, cattura un momento.
Mi piace che ci sia, proprio come al cinema, un prima e un dopo.

 

Ispirato anche da Ancient Photography o dai film di Federico Fellini, Kristian Schuller incoraggia indiscutibilmente la grandezza della teatralità a trovare la sua strada verso il suo obiettivo
Si può riconoscere Schuller attraverso una tecnica perfetta e una creatività unica che ha messo in luce alcune delle top model quali Gisele Bundchen, Amber Arbucci o Heidi Klum.
Schuller è il fotografo di moda che afferma di non essere “spigoloso“.

 

 

20-fotografi-di-moda-devi-conoscere-kristian-schuller

 

 

Non ridurrò mai il mio lavoro all’aspetto fashion
Non nascondo che provengo dall’industria della moda, sono affascinato dalla donna, ma alla fine sono un fotografo.
Gli uomini e le donne che fotografo li amo così come sono, ma mi piace che la moda li sublimi, anzi li enfatizzi.
La moda è creativa, ma il punto centrale delle mie immagini sta nella persona, nella modella e non in ciò che indossa.

 

Mi piace ascoltare le cose della vita quotidiana, tutto ciò che mi circonda.
Non importa cosa succede, sono i piccoli momenti, quei brevi momenti che prendi e ne trai idee.
Voglio creare storie, voglio spiegare e creare personaggi con le mie storie che sedurranno le persone.

 

 

 

 

 

 

Ti sei perso gli appuntamenti precedenti?

Li trovi qui 😉

Steven Meisel
Giampaolo Sgura

 

Noi ci vediamo al prossimo appuntamento con un nuovo fotografo!

 

 

 

Elisa