News ed Eventi
Wedding Day? Bacio, baacio, baaacioo, baaaaciooo!!!

WEDDING DAY – © SILVIA F.

22/10/2013
Simone Conti
2 commenti ]

Wedding Day? Bacio, baacio, baaacioo, baaaaciooo!!!

Weekend massacrante, ma risultato, a mio dire, entusiasmante! Tredici fotografi sono rimasti con me e il team di Fotografia Professionale fino al termine della due giorni che abbiamo dedicato alla fotografia di matrimonio e, insieme a poche ma apprezzate critiche costruttive, ci hanno lasciato con tanti complimenti… soprattutto ci hanno lasciato con tante immagini, le loro, veramente ottime!

Ne puoi vedere una breve selezione, che crea il racconto della giornata, al termine dell’articolo.

La cosa veramente entusiasmante è che, sfortunatamente dalla selezione che ho fatto qui, ho dovuto omettere molte ottime immagini costretto da esigenze editoriali… Trovi però un’altra selezione anche sulla nostra fan page di Facebook.

LEGGI TUTTO >>

Fotografia
I migliori scatti del 2012 – I numeri delle Immagini

I-MIGLIORI-SCATTI-2012-I-NUMERI-DELLE-IMMAGINI

22/12/2012
Simone Conti
6 commenti ]

I migliori scatti del 2012 – I numeri delle Immagini

Manca pochissimo al Natale, i Maya hanno avuto un gran successo di pubblico con il loro calendario, il 2012 volge al termine e non è stato “la fine del mondo”. In genere sfrutto i giorni delle Festività Natalizie per fare un po’ di bilanci, pensare a nuovi progetti, pianificare le azioni da intraprendere nell’anno a venire e “ricaricare un po’ le batterie”. Ho anche un po’ più di tempo per alzare lo sguardo e osservare attorno con più calma.

Uno dei tormentoni di ogni fine anno sono le classifiche del tipo “Il Miglior XXX del 2012”. Ognuno di noi avrà la propria personale classifica dei propri scatti migliori, quelli di cui è più soddisfatto e quelli di maggior successo (spesso, incredibile a dirsi non coincidono!). Perché questo bisogno di classificare e mostrare a fine anno le classifiche? Di preciso non lo so, ma sono incappato recentemente in un interessante approfondimento fatto sulla base di una di queste classifiche che sento di dover assolutamente condividere con te! La nota agenzia Reuters ha recentemente pubblicato la classifica dei migliori scatti del 2012.

Ok, mi dirai. Quindi? Non lo fa tutti gli anni?

LEGGI TUTTO >>

Interviste
…c’è stato il terremoto

“… C’è STATO IL TERREMOTO”

13/11/2012
Ingrid Iotova
4 commenti ]

…c’è stato il terremoto

Vorrei iniziare l’intervista di oggi riportando il testo di presentazione della mostra del giovane fotografo che è oggi qui con noi.

Siamo nel cuore della notte, intorno alle 4 per essere più precisi, una fortissima scossa
di terremoto sorprende la popolazione nel sonno.
Nessuno si ricorda episodi analoghi avvenuti in passato, neanche gli anziani, custodi
della memoria storica di un territorio.
L’Emilia è sempre stata una terra generosa, abbondante, così come lo sono le persone che la abitano. Persone dalla tempra forte e dai piaceri genuini, grandi lavoratori e ottimi narratori, popolo sincero e cordiale. Già… Ma chi se lo aspettava il terremoto… Una scossa di magnitudo 5.8 ti sveglia nel cuore della notte, mentre sei più indifeso
di un bambino, avvolto dalle coperte ed abbracciato al tuo cuscino… E ti sconquassa, ti sbatte, tutto cade intorno a te e sbarri gli occhi mentre senti un boato mostruoso,
la terra che urla mentre sprigiona tutta la sua forza e tu ti senti piccolo piccolo…

“… c’è stato il terremoto”

La scossa sembra non finire mai ed ogni secondo che passa è la tua vita che scorre, sono i tuoi ricordi che vanno in pezzi accanto a te, è la tua casa che scricchiola, è la tua macchina sotto
il peso delle macerie, è la tua chiesa che si sgretola come la tua fede davanti alla certezza
di non trovare alcun disegno divino in tutto ciò. All’improvviso il silenzio. Dura un istante ed è come un limbo, una sospensione tra l’incubo
e la quiete.Poi gli allarmi che suonano, le persone che gridano e piangono e si riversano in strada afferrando qualche oggetto e stringendolo forte al petto insieme alla propria vita perché é tutto quello che gli è rimasto.

“…c’è stato il terremoto”

LEGGI TUTTO >>