Fotografia
Multiesposizione, il trait d’union tra analogico e digitale

CHINA MUFFIN #3 – © SIMONE CONTI (MULTIESPOSIZIONE 3 ESPOSIZIONI)

20/02/2014
Simone Conti
8 commenti ]

Multiesposizione, il trait d’union tra analogico e digitale

Negli ultimi giorni mi sono trovato a riflettere sull’argomento multiesposizione. È un argomento che mi è particolarmente caro e, in passato, uno dei miei progetti personali è stato improntato proprio su questa tecnica. Quello che al momento mi risulta meno chiaro è perché ci sia un ritorno, anche in digitale, a questa tecnica. Ora provo a spiegarti meglio cosa intendo, vuoi aiutarmi a capire?

La multiesposizione è una una tecnica (credo nata per puro errore), che sfrutta la possibilità di impressionare un singolo fotogramma con due immagini latenti diverse effettuando due scatti in momenti diversi senza fare avanzare la pellicola.

Si tratta di una tecnica piuttosto difficoltosa da mettere in pratica (per ottenere buoni risultati) e che richiede notevole capacità di pre-visualizzazione del risultato nonché un’ottima padronanza delle dinamiche che governano il comportamento della pellicola. Unica scuola esistente per acquisire maestria nella tecnica della multiesposizione era effettuare una moltitudine di prove e tentativi avendo cura di prendere nota in modo maniacale delle impostazioni e delle condizioni di scatto (io ho fatto così per realizzare i miei “scatti” che vedi in questo articolo su pellicola medio formato). LEGGI TUTTO >>

Fotografia
Pronti? Partenza… ehi, non ho detto via!

F1 – GP SPAGNA 2012

27/02/2013
Simone Conti
2 commenti ]

Pronti? Partenza… ehi, non ho detto via!

Pensando al mondo della Formula1, se si parla di jump start, si pensa immediatamente alla partenza anticipata. Si tratta di quella situazione in cui un pilota ha livelli di adrenalina così elevati che, per essere sicuro di fare una partenza fulminante, fa scattare la macchina ancora prima che il semaforo si spenga per dare inizio alla gara.

Un jump start è una condizione che fornisce un tale vantaggio al pilota da essere sanzionata in modo decisamente pesante. Jump start significa essere davanti a tutti e avere un grande vantaggio (peccato che sia un vantaggio sleale). Quando ho dovuto pensare a un nome da dare al mio metodo per avvicinare i neofiti al mondo della fotografia digitale è stata la prima cosa che mi è venuta in mente!

C’è solo una grande e importante differenza tra la Formula1 e la fotografia: nel primo caso un jump start porta a ricevere una penalità, in fotografia un jump start porta ad avere un vantaggio LEALE, porta a iniziare a scattare prima e meglio… porta solo vantaggi! 😉

LEGGI TUTTO >>