News ed Eventi
Il team di FotografiaProfessionale: Roberta Bedocchi

ROBERTA BEDOCCHI – FOTOGRAFIAPROFESSIONALE.IT

13/09/2018
Francesca Pone

Il team di FotografiaProfessionale: Roberta Bedocchi

 

Roberta Bedocchi, 36 anni, ha sempre avuto una così vasta gamma di interessi da essere in difficoltà sulla scelta della propria professione: aspirante archeologa, da piccola girovagava nei campi scavando alla ricerca di “reperti” da analizzare, misteri da risolvere e risposte irrisolte da trovare. Ancora oggi nei nostri uffici si pone domande e, con sguardo curioso, cerca risposte: qualche volta ci riesce, altre volte si affida al guru Emanuela 😉

Cosa sarebbe voluta diventare da grande? Famosa, senza dubbio. Inizialmente, Roberta aspirava ad una carriera da Direttore della Fotografia, sia per un valore sentimentale che per una grande vocazione per la fotografia. Poi, però, ha cambiato percorso e ha iniziato a realizzare video dopo anni di studio a Milano.

Da quasi un anno è parte del team di FotografiaProfessionale, come piace definire a lei, “per caso”. È sempre impegnata a montare così tanti video di backstage, corsi ed interviste che… Beh, a volte sparisce dietro il suo grande monitor e ci chiediamo se sia ancora tra noi comuni mortali dell’ufficio 🙂

Hobby è una parola a lei sconosciuta: Roberta è sempre alla ricerca di nuovi stimoli e, quando non lavora per gli altri, esce con la sua videocamera per realizzare progetti personali. Senza ombra di dubbio una delle sue più grandi passioni sono i tatuaggi. Può essere considerato un vero hobby, no? “Forse ho più di trenta tatuaggi”, dice lei, “Dovrei controllare perché continuo a farmene e ho perso il conto”.

Il suo film preferito è “Otto e mezzo” di Fellini: un must e fonte di ispirazione per i registi, immaginati per Roberta! Quando lascia riposare la sua videocamera, si dedica a qualche lettura: “Moby Dick” di Melville e “La Casa degli Spiriti” della Allende sono le sue preferite. L’Indie Rock e il Synth Pop scandiscono i suoi momenti di pace 🙂

Qual è il sogno nel cassetto di Roberta? Beh, mi sembra quasi un po’ scontato. Ovviamente dormire una notte da sola all’interno delle Piramidi di Giza! Chi non ha mai avuto un sogno del genere?

 

Francesca

News ed Eventi
Il team di Fotografia Professionale: Francesca Pone

FRANCESCA PONE – FOTOGRAFIAPROFESSIONALE.IT

06/09/2018
Francesca Pone

Il team di Fotografia Professionale: Francesca Pone

 

A volte sì, bisogna parlare anche di se stessi… E non è per niente facile, ma ci proverò!

Mi sono appassionata alla fotografia durante una gita della scuola materna: mi vedo ancora scendere da quel pulmino giallo con una vecchia Kodak a rullino fra le mani e la foga di voler scattare foto a tutto e a tutti. La passione per la fotografia ha scandito diversi momenti della mia vita e si è intensificata quando mi sono approcciata al mondo della palla ovale: dopo quasi sette anni, fotografia e rugby mi sembrano ancora un binomio perfetto per rappresentare la mia idea di felicità. Per me la vita è fatta di istanti da fotografare: ogni momento lo vivo e lo “catturo” con gli occhi, come fa una macchina fotografica. Oltre a fotografarlo, ovviamente 😉 

“A tempo perso” sono addetta stampa e fotografa di una società rugbistica mantovana, scrivo per la testata giornalistica Rugbymeet e concludo il mio corso di Laurea in Comunicazione. Nel frattempo, respiro anche… E cerco altri mille impegni!

Se non mi complico la vita, d’altronde, non sono contenta.

Sono entrata a far parte del team di FotografiaProfessionale (quasi) per caso: da diverso tempo seguivo il team attraverso i social, poi ho scovato il video di “ricerca gavette” e… tac! Eccomi qui, in un’agenzia di comunicazione ad occuparmi di ciò che mi piace: scrivere, pensare in maniera creativa e… E probabilmente fotograferò anche. In poche parole, sarò la Social Media Manager 🙂

Il mio più grande sogno nel cassetto sarà sempre quello di diventare disegnatrice di cartoni animati e libri per bambini perché… Boh, deve esserci un perché nei nostri sogni?

La scrittura creativa, la lettura e i viaggi sono le mie più grandi passioni (dopo la fotografia): il mio futuro lo vedo così, con una macchina fotografica al collo e un block notes fra le mani, in procinto di salire su un aereo per una destinazione sconosciuta… Forse non “sconosciuta”, perché mi farei assalire dall’ansia e dalla mia mania di programmare vita, morte e miracoli.

Film preferiti? Shutter Island, Inception, Il Grande Gatsby. Va beh, la lista sarebbe infinita per cui mi fermo qui.

Autori preferiti? Senza dubbio Baricco e D’Avenia.

Preferenze musicali? Negramaro, Murubutu (sì, non mi sorprendo se non lo conosci) e Cremonini. Ma giuro, ascolto tutto!

Non credo di dover aggiungere altro. Sono sicura che mi conoscerai meglio col passare del tempo e (speriamo) anche ai nostri Workshop e Accademia di Post 🙂

P.S. Che fatica questi Cinemagraph!

 

Francesca

News ed Eventi
Il team di FotografiaProfessionale: Lorenzo Montanari

LORENZO MONTANARI – FOTOGRAFIAPROFESSIONALE.IT

16/08/2018
Francesca Pone

Il team di FotografiaProfessionale: Lorenzo Montanari

 

Lorenzo Montanari è l’altra new entry del team di FotografiaProfessionale: 23 anni, neolaureato in Marketing, da piccolo sognava di diventare un paleontologo. L’ambizione è cambiata alla svelta e ha lasciato spazio ad una grande passione per i motori: cresciuto fra le auto, il “piccolo” Lorenzo sogna(va) un lavoro in questo mondo.

La Fotografia gli è sempre piaciuta, ma la vera passione si è sviluppata negli ultimi anni: con una buona attrezzatura, Lorenzo ha dato sfogo alla sua creatività e ha iniziato ad osservare il mondo attraverso l’obiettivo fotografico. Il 2016 (quasi, anzi ci sa dire anche la data precisa) è stato il periodo di svolta per la sua arte: mettendosi in gioco, Lorenzo ha provato a far diventare la passione fotografica qualcosa di più, sempre con la sua reflex Nikon al collo come fedele compagna di viaggio 🙂 I suoi momenti morti sono fatti di zaino in spalla, scarpe comode e tante fotografie di ciò che lo circonda… Rigorosamente all’aria aperta!

FotografiaProfessionale ha accolto Lorenzo dopo la sua candidatura e si dichiara fortunato di aver notato quel video di “ricerca gavette” (proprio come me) 🙂

Lorenzo, in qualità di Project Coordinator, si occuperà dell’organizzazione ed il coordinamento delle attività interne e non alla nostra agenzia: il lavoro che calza a pennello per un precisino come lui 😉

Un consiglio: stai attento a relazionarii con lui, il passato in Arti Marziali potrebbe emergere da un momento all’altro! Per fortuna, però, ora si dedica solo al Fitness perché gli consente di stare in forma e di sentirsi in pace con se stesso. Quando non scatta fotografie e non fa sport… Fa quello che fanno tutti i ventenni di oggi.

Musicalmente apprezza tutto ciò che va oltre le regole e che si distingue dal quotidiano. “300” e “Watchmen” di Zack Snyder sono senza dubbio i suoi film preferiti.

Lorenzo ha un sogno ben chiaro e ambizioso nel suo cassetto, ma con un progetto alle spalle perché, come dice lui, “un sogno nel cassetto, per essere tale, deve avere un progetto su cui appoggiarsi”: per ora diciamo che vorrebbe fare il lavoro per cui ha studiato e fare carriera in importanti aziende, magari nella Lamborghini per coronare la sua passione sfegatata per i motori 🙂

“Non direi di no nemmeno a fare il fotografo per il National Geographic, però”, ammette.

Presto lo incontrerai ai nostri eventi, ma ti promettiamo che non esibirà le sue doti di artista marziale 😉

 

Francesca

News ed Eventi
Il team di Fotografia Professionale: Gloria Soverini

GLORIA SOVERINI – FOTOGRAFIAPROFESSIONALE.IT

09/08/2018
Francesca Pone

Il team di Fotografia Professionale: Gloria Soverini

 

Gloria Soverini ha 32 anni (ma se la incontri per strada fai finta che io non te l’abbia detto) e proviene da una formazione classica: il destino, però, l’ha portata a percorrere strade meno scontate.

La sua passione per la Fotografia, come dice lei stessa, è la scelta più bella che le potesse capitare: si è avvicinata a questo campo ad appena 12 anni quando, visitando Milano, le fu regalata una Canon EOS IX. Un giorno, guardandosi indietro, si è resa conto che la fotografia era l’unica cosa che continuava a scegliere: così, da qualche anno è una fotografa (ninja) freelance. L’aspetto che Gloria preferisce della fotografia è la possibilità di conoscere tante persone e realtà diverse: l’entusiasmo che ottiene dalla fotografia non è solo dato da ciò che fa, ma anche da ciò che “riceve” dagli altri 🙂

Gloria è entrata nel team di FotografiaProfessionale ormai qualche anno fa: aveva partecipato come allieva al primissimo Workshop sulla composizione fotografica e da lì ha partecipato a Basi di Fotografia, Basi di Post e… Tanti altri eventi, al punto che è diventata parte della famiglia!

Il ruolo da lei ricoperto è Project ManagerIn ufficio le piace definirsi Mrs. Wolf ma, a differenza del personaggio tarantiniano, non uccide persone e non si limita a risolvere problemi: si occupa di condividere le decisioni e la programmazione delle attività, ma anche che tutti gli utenti siano soddisfatti; l’essere stata un’allieva, prima che parte del team, l’avvantaggia nel suo lavoro e la rende più attenta alle esigenze altrui 🙂

Con un doppio lavoro è difficile dedicare del tempo ai propri hobby, così Gloria li ha trasformati in lavoro: è una grande appassionata di musica e continua a seguire questa passione come fotografa per Polpetta Mag, una webzine con cui collabora dal 2017. I primi concerti fotografati nell’adolescenza le hanno insegnato molto tecnicamente (e non solo).

Non potrebbe mai vivere senza libri, gatti e buon vino (se vuoi fare colpo su di lei sappi che preferisce il bianco fermo). “Amo la fotografia”, aggiunge lei, “Ma non potrei vivere senza i miei affetti. Penso ai miei amici che, in questo periodo di intensi servizi di matrimonio, per vedermi dovrebbero quantomeno essere invitati a nozze. E i gatti, ovviamente”.

Tra le sue passioni, senza dubbio la letteratura: non solo quella dei classici, ma anche la contemporanea e gli autori “meno conosciuti” come Michele Mari e Amy Hempel. Gloria è riuscita a convertire il suo amore per la lettura in qualcosa di più concreto come il suo progetto editoriale Libri da Bruciare. Tra i film che rivedrebbe per l’ennesima volta, sicuramente Melancholia di Von Trier e Arancia Meccanica di Kubrick.

“Sogno nel cassetto” al singolare è un concetto complicato per Gloria: saper guidare come Ken Block, avere un loft luminoso per alzarsi al mattino dicendo “Che bella luce!” e possedere tutti gli obiettivi della serie Art di Sigma. Dici che è troppo come “sogno”?

 

Francesca

News ed Eventi
Il team di FotografiaProfessionale: Simone Poletti

SIMONE POLETTI – FOTOGRAFIAPROFESSIONALE.IT

02/08/2018
Francesca Pone

Il team di FotografiaProfessionale: Simone Poletti

 

 

Simone Poletti, 46 anni, è il fondatore di FotografiaProfessionale: il progetto nasce con tre amici e soci e Simone entra, quasi per caso, nel mondo della formazione. Gli piace imparare e condividere con gli altri ciò che sa: grazie al percorso di Accademia di Post e i Workshop, vede sempre più persone sorprese da ciò che possono imparare a fare ed il suo lavoro gli permette di aiutare gli altri a far evolvere i loro sogni.

Vedere gli altri felici di imparare gli ricorda un giovanissimo Simone entusiasta di aver raggiunto i suoi obiettivi 🙂

Trainer di FotografiaProfessionale e dell’Accademia, già da piccolo si immaginava illustratore e poi pubblicitario, professione che per qualche anno ha portato avanti.

I suoi hobby sono, in primis, la grafica e la comunicazione: da qui nasce anche la passione per l’arte legata al mondo della grafica, che lo stimola a visitare diverse mostre.

E poi… Il calcio, infatti con i suoi amici segue la squadra della sua città.

È appassionato di “musica rumorosa”, come gli piace definirla, per partire dal punk e via via con gli altri generi. Amante del cinema, alla domanda “Qual è il tuo regista o film preferito?” si è trovato un po’ in difficoltà: sicuramente “I duellanti” di Ridley Scott, il cinema di Wes Anderson, Aronofsky e Kubrick.

Simone, poi, colleziona libri e gli piace scoprire nuovi autori e modi di scrivere: tra i preferiti, sicuramente “Tu, sanguinosa infanzia” di Michele Mari e “Meridiano di sangue” di McCarthy.

Il suo sogno nel cassetto, a quanto pare, è già stato realizzato ed è in continuo aggiornamento: fare e vivere di quello che gli è sempre piaciuto. Simone vive delle sue passioni e nel cassetto ha lasciato diversi progetti che, per mancanza di tempo, lo stanno ancora aspettando. Chissà, magari nei prossimi anni 🙂

 

Francesca

News ed Eventi
Cresciamo restando giovani: il nostro team si allarga!

DI PIù E PIù GIOVANI: BENVENUTI FRANCESCA E LORENZO! / FOTOGRAFIAPROFESSIONALE.IT

28/06/2018
Gloria Soverini

Cresciamo restando giovani: il nostro team si allarga!

Il team di FotografiaProfessionale si allarga e dà il benvenuto ai due nuovi acquisti: Francesca e Lorenzo, giovani appassionati di fotografia e di comunicazione che superano il confine del Po per venire a riempire le fila del nostro neonato Settore Giovanile

 

Francesca e Lorenzo ci hanno conosciuto, come tanti, seguendo la nostra pagina Facebook; da lì, tra un articolo e l’altro, hanno intercettato il nostro video di ricerca personale e nei prossimi mesi impareranno i trucchi del mestiere.

Ci piace pensare che l’arrivo di questi ragazzi giovanissimi sia la dimostrazione del successo di FotografiaProfessionale, del lavoro svolto dal nostro team e… sì, anche di tanta passione per la fotografia 🙂
C’è qualcosa di più bello del rendere la propria passione un lavoro? Io credo di no.

 

LEGGI TUTTO >>

Fotografia
La tua macchina fotografica è unica: solo una questione di copyright?

IL TUO SENSORE HA LE IMPRONTE DIGITALI! (FOTO: PETAPIXEL)

23/06/2016
Gloria Soverini
9 commenti ]

La tua macchina fotografica è unica: solo una questione di copyright?

Lo sai che la tua macchina fotografica ha le sue impronte digitali?

 

Dal 2015, il Prof. Enrico Magli del Politecnico di Torino ha lanciato il progetto “ToothPic“, acronimo di “Who Took This Picture”.

Ecco cosa dice in proposito in un video rilasciato proprio dal Politecnico:

Qualunque sensore fotografico, compresi quelli degli smartphone, quando scatta una foto lascia in ciascuna un’impronta che permette di identificare il dispositivo che l’ha scattata. Questo è possibile attraverso segnali che possono essere rilevati da algoritmi opportuni e utilizzati per verificare se una data fotografia sia stata scattata da una certa macchina fotografica oppure no.

 

Riconoscere la macchina fotografica che ha scattato una foto sarà presto possibile
Riconoscere la macchina fotografica che ha scattato una foto sarà presto possibile


L’impronta digitale della macchina fotografica nasce da imperfezioni del processo di fabbricazione dei sensori ottici: in un sensore ottico tutti i pixel dovrebbero essere identici, ma il processo di fabbricazione è leggermente imperfetto e fa sì che ciascun pixel venga fuori dalla fabbrica leggermente diverso da tutti gli altri.

LEGGI TUTTO >>