News ed Eventi
Questa foto NON ha pixel rossi: la color correction del cervello

ROSSO SENZA ROSSO: LA CORREZIONE COLORE DEL CERVELLO

02/03/2017
Gloria Soverini
2 commenti ]

Questa foto NON ha pixel rossi: la color correction del cervello

In questa foto mancano totalmente i pixel rossi: e allora perché continuiamo a vedere le fragole rosse?
È tutta una questione di costanza del colore, una bellissima illusione ottica che è, di fatto, frutto della color correction del nostro cervello.
Ecco come funziona!

 

Lo scorso weekend è stato il secondo anniversario della foto del famoso vestito, te la ricordi?
È quella dell’abito che, nel 2015, ha diviso il web fra chi diceva che fosse di colore blu e nero, e chi bianco e oro (che incubo!)

Blu e nero o bianco e oro? ARGH!
Blu e nero o bianco e oro? ARGH!

Capita proprio a fagiolo un’altra foto che sta facendo egualmente parlare di sé.

È stata realizzata da Akiyoshi Kitaoka, Professore di Psicologia all’Università giapponese Ritsumeikan specializzato nella creazione di illusioni ottiche.
Da quello che puoi vedere nel tweet qui sotto, questa foto non contiene pixel rossi nonostante le fragole appaiano chiaramente di quel colore.

LEGGI TUTTO >>

Fotografia
Prospettive differenti in fotografia: Italia vs Resto del Mondo

LUNGA ESPOSIZIONE DI 6 MINUTI CREATA DA 4 FOTOGRAFIE ANALOGICHE IN BIANCO E NERO

11/08/2016
Simone Conti
9 commenti ]

Prospettive differenti in fotografia: Italia vs Resto del Mondo

Oggi vorrei condividere alcune riflessioni che mi è capitato di fare nei giorni passati. Si tratta di un argomento molto ampio e che si può applicare a differenti ambiti della vita. La fotografia è uno di questi! Se ti va vorrei che mi aiutassi ad approfondire fornendo una tua impressione, un commento, per capire quale sia la tua visione… che tu sia d’accordo oppure no poco importa! Ovviamente ha a che fare con la fotografia… e non solo!

Come probabilmente sai è un po’ di tempo che nella mia vita ho interazioni sia con persone, luoghi e atteggiamenti tipicamente italiani che con l’esatto equivalente negli USA. Ho sempre notato una certa differenza tra i “due mondi”. Alle volte le differenze sono a favore dell’uno, a volte a favore dell’altro. Ci sono alcune cose che sono oggettivamente facili da comparare come ad esempio la pizza, i pancakes, il costo della benzina o l’abilità media di ottenere una corretta cottura al dente della pasta. Lascio a te indovinare dove ognuna di queste cose esprima il suo meglio. Negli USA? In Italia? Credo che sia oggettivamente facile da intuire anche se non hai esperienze di viaggio negli Stati Uniti. Ci sono cose invece che è più difficile ponderare perché mancano dei riferimenti oggettivi oppure dei termini di paragone. Quando non si può fare un paragone diretto tra due cose subentra il gusto personale e, ovviamente, è soggetto a una “distorsione” naturalmente imposta proprio da chi osserva e giudica.

Ti serve un esempio? Vuoi che vada un po’ più nel concreto? Pronto! Ho un esempio…

LEGGI TUTTO >>

in questo articolo si parla di...

, , ,