Tecnica Fotografica
“Compatte vs Reflex”

FUJI-NIKON

31/01/2012
Simona Giglioli
5 commenti ]

“Compatte vs Reflex”


Ciao a tutti, è un po’ di tempo che volevo sottoporvi un quesito…
Ma partiamo dall’inizio.
 
Vi è mai capitato di trovarvi in situazioni nelle quali avreste voluto avere tra le mani una macchina digitale più piccola e maneggevole?
Vi è mai capitato di non riuscire a scattare una foto perché non avevate con voi la vostra Reflex? 🙁
Lo ammetto… a me è capitato! E mi sono chiesta… ma se avessi avuto una compatta… in borsa… in tasca… in macchina… sul tram… sul treno…  avrei potuto cogliere quel momento, che alla fine non ho colto perché non posso sempre portarmi dietro la Reflex?
 
Secondo me si, e ci sono tante situazioni nelle quali la comodità di una macchina più piccola e maneggevole ci facilita lo scatto!

 
Voi direte… ma una Reflex è una Reflex… !!! 😮

 

Oggi come oggi la tecnologia si è evoluta e presenta sul mercato prodotti di alta qualità.
 
Una sfida continua a colpi di tecnologia che porta le attuali compatte digitali ad essere sempre più competitive sul mercato tanto da conquistarne una buona fetta… ogni giorno più ampia.
 
Le Evil ovvero (Electronic Viewfinder Interchangeable Lens), sono infatti delle compatte digitali ma con tutte le funzionalità di una reflex. Diciamo che sono modelli ibridi…  con tutti i loro vantaggi e svantaggi.
 
La caratteristica principale è l’ingombro del corpo macchina e la mancanza dello specchio interno (mirrorless), che permette alla fotocamera di essere decisamente più piccola e leggera rispetto a una Reflex. Inoltre le Evil hanno ottiche intercambiabili e grazie agli appositi adattatori possono utilizzati dispositivi ottici diversi. Il sensore?… beh oggi come oggi raggiungono la qualità del sensore di una Reflex base in quanto prodotte dalla stessa casa madre.
 
Ma chi avrebbe interesse ad acquistare una Evil? In genere, chi vuole passare ad una fotocamera che ti lascia maggiori possibilità di scatto rispetto a una compatta, ma che non ha la presenza ingombrante e importante di una Reflex.
 Credo però che anche i fotografi cultori dello scatto con Reflex, possano avere interesse ad avere una compatta. Acquistare una compatta digitale infatti, a mio parere, non vuol dire abbandonare la Reflex… semplicemente provare qualcosa con caratteristiche diverse, sfruttandone i vantaggi.
 
Lo svantaggio? Una compatta digitale di costo medio non ha le prestazioni di una Reflex professionale (anche se esistono Evil molto costose che raggiungono alti livelli di qualità, dando anche la possibilità di scattare in RAW), e…. non c’è lo specchio interno… niente specchio, niente mirino ottico… tutto è digitale e questo per i veri amanti della fotografia può essere un grande svantaggio.
 
Senza considerare la sensazione che da l’utilizzo di una macchina Reflex digitale, in tutto il suo volume, in tutto il suo peso e in tutta la sua meccanica (quella che è rimasta)… insostituibile.
 
Allora cosa ne pensate?
 
Torno al mio dubbio amletico: Compatte digitali con obiettivo intercambiabile o Reflex?
 
Qui i pareri sono discordanti… beh, direi che sarebbe stimolante averle entrambe… 😛 … sempre in considerazione del risultato che vogliamo ottenere…

 
Una cosa però è certa: un ottimo scatto non dipende dallo strumento che utilizziamo, ma dall’abilità di saper vedere. 😉 … quindi stiamo tranquilli, Reflex o non Reflex… la responsabilità dello scatto sarà tutta nostra
 
Enjoy your snaps!!! 😉

 
Simona Giglioli