Fotografia
Et voilat! Foto di paesaggio… Tâac!

ALBA A TELLARO – © ENRICO STEFANELLI

16/04/2014
Simone Conti
7 commenti ]

Et voilat! Foto di paesaggio… Tâac!

Era da tanto che non mi divertivo così a realizzare foto di paesaggio! La fotografia di paesaggio è, in genere, arte per lupi solitari. Si cammina, magari per ore, “cammellando” tanta attrezzatura per raggiungere lo spot individuato. Poi si inizia a scattare in solitudine, magari ascoltando un po’ di musica o semplicemente il canto della natura.

I workshop di Fotografia Professionale sono generalmente piuttosto divertenti oltre che istruttivi, almeno così mi dicono i vari partecipanti che spesso tornano a frequentarne altri. Io mi diverto, certo può essere faticoso, ma è un gran piacere realizzarli. Se così non fosse credo proprio che non ci sarebbe tutto l’entusiasmo che in genere li accompagna.

Bonàssa n' sci scheggi
Bonàssa n’ sci scheggi

Ecco… credo che quest’ultimo workshop, peraltro alla sua prima edizione, “Fotografare il Paesaggio” sia stato uno dei più faticosi ma divertente di tutti i tempi. Ho scoperto che fare fotografie di paesaggio con la compagnia di un’altra decina di persone, non solo si può fare, ma è anche incredibilmente divertente.

Sono state due giornate molto impegnative sia dal punto di vista fisico che degli argomenti trattati. Sabato sveglia alle 7.30 per gli ultimi preparativi, teoria, briefing, scatti al tramonto e convivialità ci hanno portato ad andare a dormine all’una di notte! La domenica sveglia alle 4.30 per essere sicuri di essere in prima fila davanti all’alba. Nonostante le pochissime ore di sonno tutti puntualissimi, carichi e motivati… soprattutto puntuali! Eccezionali, incredibili, quanta energia e passione!

Grazie!

Grazie veramente perché un weekend dedicato alla fotografia di paesaggio si è trasformato in un weekend di grande divertimento e passione. Passione vissuta, vista e applicata!

Trainer felici...
Trainer felici…

Oggi sono qui io a scriverne, ma credo che tutti i trainer che hanno contribuito alla parte formativa, Simone Poletti e Francesco Gola saranno d’accordo con me. Anche Gloria Soverini che si è magistralmente occupata dell’organizzazione credo che si sia divertita un sacco: aveva sempre un sorriso a sessantaquattro denti in viso. Le strette di mano e i ringraziamenti dei partecipanti mi hanno reso ancora più felice ed è per questo che è un piacere condividere questo grande entusiasmo con te che stai leggendo.

Trovi anche alcuni scatti realizzati dai partecipanti e su Facebook trovi una galleria di immagini che credo raccontino ancora maggiormente delle mie parole. 😉

Tutti impegnati nella scelta della composizione e dei settaggi di scatto!
Tutti impegnati nella scelta della composizione e dei settaggi di scatto!

Se sei abituato a fare il lupo solitario e tenere solo per te i tuoi spot preferiti perché non vuoi che nessuno imiti il tuo lavoro ti consiglio di fare come ha fatto il mio amico Francesco (grazie Frank!!! 😉 ) e condividere i tuoi segreti e il tuo modo di lavorare. Ti posso assicurare che ho potuto toccare con mano quanto questo sia decisamente più divertente e gratificante.

Scattare foto in compagnia è eccezionalmente meglio, non trovi?

La post-produzione è spesso qualcosa di più personale che si fa tendenzialmente soli, ma fortunatamente anche qui non siamo parchi di segreti che ci piace condividere!

Se non eri tra i partecipanti al workshop ti segnalo questo videocorso gratuito: è uno dei più apprezzati di tutto il nostro vasto assortimento e ti insegna come fare un editing ottimale sui tuoi RAW di paesaggio… perché scatti in RAW, vero? 🙂

Ci vediamo al prossimo workshop!

Intanto… Buone foto!

Simone Conti

P.S.: Francesco, guarda che mi sono accorto che di ritorno ti sei fermato a dormire un po’ al primo autogrill che hai incontrato!