News ed Eventi

FOTOGRAFIA EUROPEA 2010

06/05/2010
Simone Conti

Fotografia Europea 2010

Fotografia Europea 2010

È veramente tanto tempo che non mi prendo il tempo di postare sul blog… quasi un anno! Quale migliore occasione dell’avvicinarsi di Fotografia Europea 2010?
Come ogni anno a partire dal 2006 Reggio Emilia diventa teatro di una importante manifestazione a carattere internazionale dedicata al mondo della fotografia. L’Europa si riunisce per un weekend dedicato sia a chi fa fotografia, sia a chi ama la fotografia.
Alessandro Rizzi, Tokyo, Ginza, Febbraio 2010 © Alessandro Rizzi / Blob Art / Gallery Stock Courtesy Alessandro Rizzi
Alessandro Rizzi, Tokyo, Ginza, Febbraio 2010 © Alessandro Rizzi / Blob Art / Gallery Stock Courtesy Alessandro Rizzi
Per questo quinto appuntamento, la rassegna di Reggio Emilia sceglie come fil rouge l’incanto. Il titolo di Fotografia Europea 2010 è infatti “Incanto. Lo sguardo sul mondo”. Il confine tra magia, seduzione, meraviglia, suggestione e, d’altro canto, sortilegio e malia è quasi impercettibile. Comune, tuttavia, l’interpretazione emotiva di un soggetto, nella sua natura reale o immaginaria.
Tra i fotografi che si aggirano per Reggio Emilia anche Mario Cresci, Pio Tarantini, Gabriele Basilico, Ferdinando Scianna, Alain Willaume, Simona Ghizzoni, oltre che Mark Borthwick, Alessandra Spranzi, Richard Wentworth e Ange Leccia, i quattro artisti internazionali scelti dal curatore per rappresentare il nucleo centrale della rassegna, il nostro amico Alessandro Rizzi e il mitico Michael Kenna, di cui viene presentato un percorso antologico a cura di Sandro Parmiggiani.
Il vero “pezzo forte” della manifestazione è però Man Ray, a cui viene reso omaggio con la retrospettiva a Palazzo Casotti, curata dalla Fondazione Marconi di Milano.
L’immaginazione è il fulcro intorno al quale ruota il lavoro di ogni fotografo. L’incanto appartiene al linguaggio fotografico così come i chimici, le ottiche ed oggi il digitale e Photoshop!
Man Ray, Noire et Blanche, 1926 - © Man Ray Trust (SIAE), Courtesy Fondazione Marconi
Man Ray, Noire et Blanche, 1926 – © Man Ray Trust (SIAE), Courtesy Fondazione Marconi
L’aspirazione del festival rinnova e sottolinea – dopo l’edizione passata, che aveva stabilito un gemellaggio con i Rencontres d’Arles – la sua vocazione di scenario internazionale con la presenza di Claude Bussac, direttrice di PHotoEspaña, che dialoga con Silvana Turzio sul libro fotografico e con l’adesione al progetto Europa Africa Sans Frontières (con il coordinamento artistico di Laura Serani) che include la presentazione di una selezione di lavori provenienti dalla recente edizione dei Rencontres de Bamako (tra gli artisti presenti, Patrizia Maimouna Guerresi, Guy Wouté, Andrew Esiebo, Ismail Bahri).
Fotografia Europea 2010 non è solo fotografia: altri eventi animeranno le serate di questo weekend, come il dj set in piazza Prampolini del raffinatissimo Nithin Sawhney, compositore e musicista anglo-pakistano, accompagnato da performance di danza.
L’intera Reggio Emilia sarà coinvolta dalla manifestazione, aperta fino al 13 giugno che, soprattutto nelle giornate inaugurali dal 7 al 9 maggio, sarà impreziosta della presenza di molti interpreti. Ma non è tutto: ci saranno oltre 100 eventi collaterali – con incontri, proiezioni e workshop – che proseguiranno fino alla chiusura della manifestazione. A tutto questo percorso viene affiancato il circuito off, con circa 200 sedi alternative, testimonianza del successo di Fotografia Europea presso il pubblico e il mondo della fotografia.
Mi permetto di consigliarvi alcune location che potreste visitare questo weekend (oppure entro la chiusura della manifestazione il 13 giugno):
Man RayOmaggio a Man Ray

Palazzo Casotti – 07 maggio / 13 giugno

Michael KennaImmagini del Settimo Giorno

Palazzo Magnani – 08 maggio / 13 giugno

Alessandro RizziA Sud del Confine a Ovest del Sole

Spazio Corso Garibaldi – 07 maggio / 13 giugno

Machiel BotmanHeartbeat – Rainchild – One Tree

Sinagoga – 07 maggio / 13 giugno

Simone Conti, DayDreamScapes Series - China Muffin #3, 2010 © Simone Conti
Simone Conti, DayDreamScapes Series – China Muffin #3, 2010 © Simone Conti

Insieme al lavoro di tutti questi “Grandi della Fotografia” ci sarà anche un piccolo spazio dedicato a un mio lavoro nel contesto di una Collettiva organizzata da REfoto (un gruppo fotografico con il quale collaboro da diversi anni, molto attivo sul territorio Reggiano). In questa occasione ho abbandonato completamente il digitale e l’intero lavoro è stato realizzato in pellicola senza ricorrere a nessun tipo di post-produzione: solo tecniche manuali e analogiche di scatto, multi-esposizione, sviluppo della pellicola e lavorazione pittorica. Trovate il mio lavoro, DayDreamScapes in questo contesto:

CollettivaL’Inquietudine dell’Incanto

Chiostri della Ghiara – 07 maggio / 05 giugno

Come è nella filosofia della manifestazione il vero protagonista sarà il visitatore – nell’edizione 2009 si sono registrate oltre 100mila presenze – al centro di questa kermesse di spazi espositivi ed eventi, realmente accerchiato dagli artisti e dalle loro opere. Fotografia Europea 2010 offre una occasione di conoscenza ravvicinata, priva di filtri intermedi che, al contempo, stimola la creatività!
Vi aspetto! Noi di FotografiaProfessionale.it ci saremo e, magari, potrà essere anche un’occasioni per incotrarci nel contesto di una manifestazione che da spazio reale e fisico alla nostra passione comune!
Simone Conti