Fotografia
Il Mattino ha l’Oro in Bocca

IL MATTINO HA L’ORO IN BOCCA

09/09/2016
Simone Conti
5 commenti ]

Il Mattino ha l’Oro in Bocca

Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca…

Potrei continuare a scriverlo per ore. Qui a San Francisco non fa freddo come all’Overlook Hotel e io non mi chiamo Jack, ma ogni tanto mi sento un po’ a metà tra Jack Nicholson in “Shining” e Lino Banfi in “Vieni Avanti Cretino” (se non lo hai visto cerca “Grazie, la sua soddisfazione è il nostro miglior premio” su Youtube! 😉 ).

Ti aspetti un nuovo posto sul blog di FotografiaProfessionale, non è così? Ormai sei abituato a vedere almeno due pubblicazioni settimanali, ma io come ti dicevo sono a metà tra il blocco dello scrittore e l’iperattività cognitiva da vita a San Francisco.

Oggi da quando mi sono alzato ho coordinato i nuovi sviluppi del sito di FotografiaProfessionale, fatto testing e debugging di alcune funzionalità, fatto la postproduzione di uno shooting, inviato 4 preventivi a dei clienti prospect, sono andato a prendere Jen all’aeroporto di ritorno da Londra, ho fatto 30 minuti di coda per entrare in autostrada (giusto perché il volo era in ritardo di un’ora e il tutto si è incastrato con l’ora di punta) e infine organizzato alcuni dettagli del prossimo matrimonio che scatterò qui a San Francisco tra una decina di giorni… biribiribì, non c’è, non c’è, la sua soddisfazione è il nostro miglior premio! Il bello è che ora devo scrivere il nuovo articolo per il sito. Ah, no… lo sto scrivendo… Vedi, perdo pezzi. Qui è mezzanotte, a Jen hanno perso il bagaglio in un volo mono-tratta, mono-compagnia… che era pure in ritardo di un’ora (e quindi avevano tutto il tempo di caricare i bagagli!) e sto aspettando il delegato British Airways che ci riporti la valigia (qui sono efficienti… se sei sveglio il fattorino consegna anche in piena notte!).

Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca…

Dr. Strangelove - War Room Command Center
Dr. Strangelove – War Room Command Center

Scusa, sto divagando. Ho il cervello disconnesso, ma ora cerco di connetterlo nuovamente. Me lo immagino visto da dentro… come il centro di controllo del Pentagono nel film “Dr. Strangelove”… solo molto più vuoto. C’è silenzio. La ventola del MacBook Pro gira sommessamente per raffreddarlo… anche se c’è l’aria condizionata accesa perché finalmente qui è arrivata l’estate e le temperature finalmente sorpassano i 20°C (eppure mi avevano assicurato che la California era quel paese dove c’era l’estate tutto l’hanno).
Facevo meglio a leggere Mark Twain: avrei saputo subito che “l’inverno più freddo che ho vissuto è stata un’estate a San Francisco”.

Lolita
Lolita

Tra l’altro l’agosto appena trascorso qui è stato il più freddo degli ultimi 74 anni e il mese di luglio ha avuto le massime al di sotto della media del mese di Febbraio 2016. Insomma altro che lolite, occhiali a forma di cuore, bikini e Bay Watch con Mitch Buchannon, qui sciarpa e giacca The North Face (che mi hanno scippato giusto 10 giorni fa!).

Bay Watch
Bay Watch

Tutto torna, come in un pattern, magari esagonale, dai colori caldi… rosso, arancio, mattone, sangue… ah no, quello era l’Overlook Hotel! Qui le luci sono basse, fioche. Ho il viso inondato dalla luce bluastra del display del MacBook Pro.

Ieri l’inizio più bello di sempre di un Keynote Apple, Cook in “Carpool Karaoke” con Corden… non l’hai visto? Hanno presentato l’iPhone7: gli hanno tolto un pezzo, gli hanno aggiunto due fotocamere e ora ti ci puoi anche lavare i denti perché è impermeabile (ma se si rompe per colpa di liquidi o umidità la garanzia non vale!).

Overlook Hotel Pattern
Overlook Hotel Pattern

Ma sto ancora divagando. Gli occhi si chiudono. Sono due fessure. Per esporre correttamente in questa situazione ci vorrebbe uno Zeiss Planar f/0.75 (Numero di serie 2584570). Sto lottando con l’editor di testo. Non salva quando dovrebbe. Sbaglio le battute sulla tastiera. Sono stanco…

Zeiss Planar f/0.75
Zeiss Planar f/0.75

Mi sembra una lotta che nemmeno “Spartacus” ai tempi d’oro. Sangue e arena. Testo e follia. Arena rosso sangue. Frasi sconnesse… Si accende il led della videocamera Facetime del Mac. È verde. Ma nella mia testa dovrebbe essere rossa. Rosso sangue. Come il puntino pulsante di HAL9000. Non è HAL, è Daniele. Chi è Daniele? Non importa… anzi… è molto importante!

Spartacus - Sketches
Spartacus – Sketches

Ci sono problemi sul sito. Chiamata Skype per un aggiornamento e capire come risolverli. Non so se ci arrivo a domani mattina. Qui domani inizia il TechCrunch Disrupt: praticamente la versione informatica di Alex in “Arancia Meccanica”. Qui niente latte+, qui solo iPhone 7Plus. Niente PC nella Silicon Valley, solo Macintosh. Nessuno ha un PC… tutti hanno almeno un Macintosh… a volte più di uno.

Alex - A Clockwork Orange
Alex – A Clockwork Orange

Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca…

Come disse Steve (sempre sia lodato!) in ultima analisi: “Oh wow, oh wow, oh wow”.

Ground control to Major Tom… Your circuit’s dead, there’s something wrong…. dai ancora una martellata e va a posto (alla fine è solo cambiato il server, ed è la terza rivoluzione completa del software, cosa sarà mai?!)

HAL 9000
HAL 9000

Alla fine è proprio come dire: “Oh mio Dio, è pieno di stelle!”

Buonanotte! Domani mattina tutto da principio… come Bill Murray in “Ricomincio da capo”… in ogni caso…

Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca Il mattino ha l’oro in bocca…

Simone Conti

 

P.S.: Te l’ho mai raccontato che recentemente sono stato a vedere una mostra su Stanley Kubrick… magari nel prossimo post ti racconto qualcosa a proposito…