eShop
News ed Eventi
Il team di Fotografia Professionale: Gloria Soverini

GLORIA SOVERINI – FOTOGRAFIAPROFESSIONALE.IT

09/08/2018
Francesca Pone

Il team di Fotografia Professionale: Gloria Soverini

 

Gloria Soverini ha 32 anni (ma se la incontri per strada fai finta che io non te l’abbia detto) e proviene da una formazione classica: il destino, però, l’ha portata a percorrere strade meno scontate.

La sua passione per la Fotografia, come dice lei stessa, è la scelta più bella che le potesse capitare: si è avvicinata a questo campo ad appena 12 anni quando, visitando Milano, le fu regalata una Canon EOS IX. Un giorno, guardandosi indietro, si è resa conto che la fotografia era l’unica cosa che continuava a scegliere: così, da qualche anno è una fotografa (ninja) freelance. L’aspetto che Gloria preferisce della fotografia è la possibilità di conoscere tante persone e realtà diverse: l’entusiasmo che ottiene dalla fotografia non è solo dato da ciò che fa, ma anche da ciò che “riceve” dagli altri 🙂

Gloria è entrata nel team di FotografiaProfessionale ormai qualche anno fa: aveva partecipato come allieva al primissimo Workshop sulla composizione fotografica e da lì ha partecipato a Basi di Fotografia, Basi di Post e… Tanti altri eventi, al punto che è diventata parte della famiglia!

Il ruolo da lei ricoperto è Project ManagerIn ufficio le piace definirsi Mrs. Wolf ma, a differenza del personaggio tarantiniano, non uccide persone e non si limita a risolvere problemi: si occupa di condividere le decisioni e la programmazione delle attività, ma anche che tutti gli utenti siano soddisfatti; l’essere stata un’allieva, prima che parte del team, l’avvantaggia nel suo lavoro e la rende più attenta alle esigenze altrui 🙂

Con un doppio lavoro è difficile dedicare del tempo ai propri hobby, così Gloria li ha trasformati in lavoro: è una grande appassionata di musica e continua a seguire questa passione come fotografa per Polpetta Mag, una webzine con cui collabora dal 2017. I primi concerti fotografati nell’adolescenza le hanno insegnato molto tecnicamente (e non solo).

Non potrebbe mai vivere senza libri, gatti e buon vino (se vuoi fare colpo su di lei sappi che preferisce il bianco fermo). “Amo la fotografia”, aggiunge lei, “Ma non potrei vivere senza i miei affetti. Penso ai miei amici che, in questo periodo di intensi servizi di matrimonio, per vedermi dovrebbero quantomeno essere invitati a nozze. E i gatti, ovviamente”.

Tra le sue passioni, senza dubbio la letteratura: non solo quella dei classici, ma anche la contemporanea e gli autori “meno conosciuti” come Michele Mari e Amy Hempel. Gloria è riuscita a convertire il suo amore per la lettura in qualcosa di più concreto come il suo progetto editoriale Libri da Bruciare. Tra i film che rivedrebbe per l’ennesima volta, sicuramente Melancholia di Von Trier e Arancia Meccanica di Kubrick.

“Sogno nel cassetto” al singolare è un concetto complicato per Gloria: saper guidare come Ken Block, avere un loft luminoso per alzarsi al mattino dicendo “Che bella luce!” e possedere tutti gli obiettivi della serie Art di Sigma. Dici che è troppo come “sogno”?

 

Francesca

0

Your Cart